Sez. 5 – Ordinanza n. 5108 del 21/02/2019

 IMPOSTE DIRETTE

 Sez. 5 –  Ordinanza n. 5108 del 21/02/2019

IRPEF – Imposte sui redditi da lavoro dipendente -Somme percepite dal contribuente a titolo di risarcimento del danno – Tassabilità solo se concretizzano un c.d. lucro cessante.

In tema di imposte sui redditi da lavoro dipendente, le somme percepite dal contribuente a titolo risarcitorio sono soggette a tassazione solo se siano volte a reintegrare un danno concretatosi nella mancata percezione di redditi (cd. lucro cessante), mentre non sono assoggettabili a tassazione le somme percepite per riparare un pregiudizio di natura diversa (cd. danno emergente). (Nella specie, la Corte ha ritenuto tassabili  le somme percepite a titolo risarcimento, a seguito di licenziamento illegittimo, per mancato godimento della pensione di vecchiaia).

 

Link per la sentenza

Massime precedenti conformi 

Massime precedenti difformi 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi